Accessi al nostro sito dai social network

Chiunque abbia un sito web non può ignorare due attività fondamentali:

Sono due cose differenti ed in linea teorica potrebbero essere gestite a compartimenti stagni. In fondo una non influenza l'altra. Se però vogliamo far si che le due attività portino benefici concreti, e per concreti intendo che miglioreranno a 360° la visibilità globale del nostro sito, allora la gestione di entrambe dovrà avvenire in maniera sinergica.

E'una dato di fatto che i link provenienti dai social network non trasferiscono valore alla pagina di destinazione. Se questo é vero é pur altrettanto vero che da un pò di tempo i motori di ricerca sono particolarmente sensibili a tutti quelli che sono i "segnali social".

 

statistiche accesso social network

 

Il credo googoliano in ambito search é incentrato sul dare una risposta esauriente a quelle che sono le richieste dei navigatori.

Pensiamo al tempo di permanenza su di un sito, da un pezzo é considerato dai motori uno dei parametri maggiormenti rilevanti per classificare una pagina nella serp. Se una pagina X viene visitata da N persone con un buon tempo di permanenza allora probabilmente siamo di fronte ad un contenuto che é stato in grado di dare una risposta esauriente agli N navigatori transitati sulla pagina. Un tempo di permanenza inferiore sarà indice di un contenuto meno interessante per l'utente. Più tempo passato su di un sito, di solito, significa un apprezzamento dei contenuti in esso presenti.

Per la stessa ragione un alto numero dei vari like, tweet e condivisioni indicano a Google che il nostro sito risponde alle esigenze e agli interessi degli uenti e potrebbero essere presi in considerazione per meglio classificare un sito sulle serp.

Acquisizione traffico dai diversi social network

Se ci concentriamo sull'aspetto statistico dobbiamo capire in che modo i social network influiscono sul traffico del sito.

Il peso dei social può essere analizzato sotto due differenti punti di vista:

              •    Visite provenienti dai social network;
              •    Pagine condivise con i vari pulsanti sociali;

Visite referral provenienti dai social network

Tramite un qualsiasi tool di web analytics siamo in grado di capire la percentuale delle visite provenienti dai canali social rispetto al totale delle sessioni.

Possiamo ulteriormente capire quale piattaforma social conduce i navigatori, tipo:

  • Youtube;
  • Facebook;
  • Pocket;
  • Instagram Stories;
  • Twitter.

referral social networkSnocciolando questi dati grezzi possiamo conoscere con un certo gradi di precisione se e quali interazioni con le varie piattaforme hanno funzionato di più e meglio. E' necessario interpretare questi numeri e successivamente, al fine di migliorare le performance del nostro business, mettere in atto gli opportuni metodi correttivi.

Avere il polso della situazione consiste in una disamina granulare delle metriche tradizionali di acquisizione e di comportamento quali il numero di sessione, il numero di pagine per sessione, il tempo di permanenza.

Dalla corretta interpretazione di questi dati possiamo capire quali pagine del nostro sito sono maggiormente gettonate nell'atterraggio degli utenti che provengono dai social. Se poi vogliamo fare un ulteriore passo in avanti possiamo analizzare da quale social network arrivano le visite con il più elevato tasso di conversione, che é l'aspetto che ci interessa maggiormente.

Condivisione dei contenuti

statistiche condivisione socialAvere dei contenuti di qualità sul nostro sito é la base di qualsiasi discorso: lo spiego quotidianamente in tutte le salse. E' inutile poi parlare di advertising, di fidelizzazione, di campagne di ogni genere se non abbiamo messo carne al fuoco.

I pulsanti di condivisione sono molto importanti perché permettono la condivisione delle risorse sui principali social network. L'analisi delle interazioni con questi pulsanti ci fornisce preziose informazioni sulla qualità dei nostri contenuti, in particolare riusciamo ad individuare le pagine interne oggetto di maggiori condivisioni social.

Sono valori interessanti perché la sintesi dei dati ci informa in merito agli url più condivisi e quali sono i differenti social sopra menzionati oggetto di condivisione. Una pagina con poche condivisioni può indicare due cose:

  • L'argomento é di scarso interesse e coinvolgimento;
  • La pagina é di scarso valore.

In questa pagina avrete letto e compreso il nostro approccio, se pensi che possiamo in qualche maniera esseti di aiuto, non ti resta che contattarci e chiedere ulteriori informazioni.

Per informazioni o appuntamento scrivi a:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Oppure chiama al +39 011 9943574